+375 17 210 11 24

+375 29 676 45 77

+39 333 854-78-01

Impianto elettrico

Le norme di sicurezza per gli impianti elettrici nelle case di legno sono più severe dei semplici palazzi. In tanto è determinato dal fatto che il legno è un materiale naturale combustibile, e l’impianto elettrico di scarsa qualità causa degli incendi nelle vecchie case di legno.
Il migliore consiglio in tale caso è di chiamare le compagnie di fiducia, specializzate nel montaggio degli impianti elettrici con materiali di qualità. Loro sono in grado di calcolare bene il carico dell’impianto elettrico e di selezionare i cavi adatti.

Il montaggio dell’impianto elettrico nella casa inizia dal collegamento del cavo d’entrata dalle linee di energia elettrica fino al pannello in casa.
Il collegamento può essere fatto in due modi:

  • sotterraneo;
  • per via aerea.

l collegamento sotterraneo del cavo di alimentazione è più costoso ma anche più duraturo ed esteticamente perfetto. Il cavo è posizionato in un cunicolo scavato senza rovinare il paesaggio ed evitando il rischio di danneggiamento nel caso di maltempo oppure di situazioni di emergenza.
Il collegamento per via aerea è considerato meno costoso ma nello stesso tempo meno durevole, meno sicuro e inoltre rovinante per il paesaggio. Nella costruzione delle villette questa variante è meno richiesta.
Il seguente elemento importante dell’impianto elettrico è il quadro di distribuzione. Nel suo posizionamento è necessario rispettare alcuni requisiti:

1. È preferibile collocare il quadro di distribuzione fuori dalla portata dei bambini e degli animali domestici.

2. È meglio scegliere i produttori ben conosciuti e non risparmiare sui componenti. La sicurezza dei fusibili, dei dispositivi di interruzione, dei contatori e delle messe a terra influisce notevolmente il funzionamento continuo e senza guasti di tutto il sistema elettrico.

Il cablaggio stesso è una tappa non meno importante di tutti gli altri nella costruzione della rete domestica. Può essere di due tipi:

  • aperto (sovrapposto);
  • nascosto.

Come si capisce dai nomi, il cablaggio aperto si trova sulla superficie delle pareti e dei soffitti, invece quello nascosto passa dentro o sotto. Per le case di legno vecchie ed economiche, a livello di prezzo, il più richiesto è il cablaggio aperto con l’utilizzo dei condotti possibilmente camuffati con il colore naturale del legno.
Nel caso di cablaggio nascosto, le norme di sicurezza sono molto più rigide, aumenta la spesa di posa ma nello stesso tempo, esteticamente le pareti non subiscono nessun cambiamento. Quello permette di utilizzare tale tipo di cablaggio nelle villette con design individuale.
La fase terminale di qualsiasi impianto elettrico è la scelta dei lampadari, prese ed interruttori adatti. Proprio loro fanno il colpo finale nel caso che tutto l’impianto elettrico sia stato eseguito con qualità e nel rispetto di tutti i calcoli preventivi.
Per avere la casa sempre illuminata, senza irregolarità ne emergenze, rivolgiti ai professionisti della compagnia BELAPARI! Noi costruiamo le case di travi e ci colleghiamo l’impianto elettrico nascosto ormai da 15 anni!

Яндекс.Метрика